Pousada Papaya
IMG_0020_2
IMG_0016_2
Pousada Papaya
Reviews

Veja depoimentos de quem foi para Jeri e se hospedou na Pousada Papaya.

  • luciana-m

    Luciana M Hladky

    Cidade, Estado - Austria

    Eu sou fa de carteirinha da Pousada Papaya! Quem vai até Jericoacoara uma vez, quer voltar de novo e de novo e de novo… E se eu pensar em Jeri, automaticamente penso na Papaya… nao tem outro lugar pra mim. Me sinto em casa quando estou aí… o clima na pousada é muito família! O café da manha é muuuuuuuuuuuuito “lecker” (delicioso)… a música é fora do comum (e se for músicas de Marisa Monte ou do cd do filme de Amélie Poulain… uhuuuuuuuuuuuuu!!! Eu faco a festa!)… o casal (Lizge e Gianluca) nos deixam tao à vontade que a gente nem pensa em ir embora… as meninas sao tao doces (Janaína e Andréa)… os quartos sao tao aconchegantes… e as redes combinadas com o ventinho gostoso e a música rolando… Meu marido foi uma única vez e AMOU ter ficado aí… quando ele contava aos amigos dele sobre as férias no Brasil, a Papaya estava no topo da lista dele de melhores pousadas! E pode apostar que a gente volta… nao sei quando, mas a gente volta (por ele a gente ia agora. kkkkkkkkkkkkkkk). Um beijo ENORME pra vocês! Muito mais sucesso… sempre! Saudades!

  • Pousada Papaya

    Melanie e Erika

    Cidade, Florida - USA

    I’ve been to Jeri 4 times in the last 3 years and always return to Pousada Papaya. The pousada is in a fantastic location just step from the ocean, and my partner and I couldn?t ask for a better place to spend a relaxing holiday. The owners, Lizge and Gianluca, have created a little oasis among the dunes! Lush gardens full of exotic fruits and flowers surround the entire place. Their good taste in music adds to the fabulous environment. The breeze carries the Brazilian beats through the air as you lounge in your very own hammock? Its charming and tranquil common areas create a great atmosphere, and the spacious rooms are very cozy. Nothing beats the ocean view, and you have all the comforts of home! Breakfast is forever a treat with all of the homemade breads and house specialties. We also love to sample the restaurant?s fantastic Italian cuisine during our visits. It?s always a pleasure to stay at Pousada Papaya. There?s nothing better than sipping wine while watching the sunset with your better half on your private veranda. Thank you Pousada Papaya for always making our time in Jeri unforgettable! We will definitely keep coming back for more!

  • Pousada Papaya

    Shiro e Ana Fuji

    Manaus, AM - Brasil

    Estivemos em Jericoacoara e hospedamos na Pousada Papaya onde encontramos lugar aconchegante, Lizge e Gianluca os proprietários cuidam da pousada com muito carinho que recebem seus hóspedes como fossem amigos de muito tempo, em 5 dias que ficamos na Pousada Papaya conversamos vários assuntos, nos ficamos como se fossem amigos de muitos anos. finalmente chega hora de despedida que e´ triste mas contente de que conhecemos um lugar maravilhoso que e´Jericoacoara e casal Lizge e Gianluca que fazem parte desse cenário. um dia gostaríamos de retornar.

  • Pousada Papaya

    Ivana Monaco

    Sicilia, Estado - Italia

    titolo: eu fui…eccome se ci fui…non volevo andarmene più!!!! a fine agosto 2007 , dopo un viaggio aereo allucinante, tocco il suolo brasiliano per la prima volta…gran bestemmione di fronte a 5 bancomat dell’aeroporto di Fortaleza: non sganciano l’ombra di un real… cambio i 100 euro che avevo per puro caso e inizia la mia vacanza… premetto una cosa…parole conosciute in portoghese: 10…quelle di qualche canzone…garota, praia, janela, mama, irmaos…non molto utili per conversare e chiedere info ma il mio pseudo spagnolo e la mia capacità di comunicare, mi rendono ottimista. chiedo al tassista di accompagnarmi all’indirizzo della pousada (zona praia do futuro)…ovviamente non la posada gli è sconosciuta ma partiamo ugualmente alla ricerca del luogo ameno…ameno davvero!!!! Alla fine di praia do futuro,in una stradina sterrata…eccola lì…la mia posada!!! mi sistemo, la signora (splendida) della posada mi ordina una pizza al telefono (lì intorno non esisteva nulla) e mi presta pure i soldi perchè il tipo della pizzeria non aveva il resto…e qui…lacrimuccia di commozione (figurati se in italia mi avrebbero prestato i soldi…) L’indomani (con uno stato di angoscia permanente per il problema soldi) lascio la posada e vado verso il centro di Fortaleza…devo raggiungere la Rodoviaria e prendere il bus per Jeri. Tra mille peripezie prendo il bus…mi aspettano 6 ore di viaggio…le affronto e arrivo a Jijoca con nessuna idea di ciò che mi aspettava (il proseguimento del viaggio in camion 4×4) Ci fanno scendere e salire su una specie di jeep con 20 posti e io sempre lì…testa intasata dall’angoscia per il problema soldi…cmq, iniziamo a fare strada…dopo qualche chilometro,lasciamo l’asfalto e imbocchiamo uno sterrato (ma dove andiamo?)…da quel momento…succede qualcosa di strano nella mia testa…l’angoscia per la mancanza di soldi scompare, ho un’illuminazione:western union!!!…soldi dall’italia!!!più si va avanti, più il paesaggio diventa bello e più leggeri e quasi assenti sono i pensieri…a destra e asinistra intere piantagioni di Cajù, ogni tanto, in mezzo al niente, qualche bar con nome improbabile (GIGABYTE, DOS AMIGOS)…stupendo…l’apoteosi…quando si arriva a Preà…si lascia la strada sterrata e la jeep procede sulla battigia!!!e poi lasciamo la spiaggie ed entriamo nel parco nazionale di Jeri…incredibile!la luce del tramonto rende tutto ancora più magico. ho i brividi e una gran voglia di conoscere meglio il posto in cui passerò 7 giorni (poi diventati 15). Prima fermata:rua principal…quindi si passa alla rua sao francisco e alla fine arrivo alla mia fermata…so che devo scendere all’ultima…la posada papaya è a 50 metri dalla posada do turismo…che emozione!!!!sono arrivata! Mi caricolo zaino in spalla e mi rendo conto che nonostante la posada sia lì…a 50 metri, farò una fatica bestia…non esiste asfalto!!!solo sabbia…ovunque sabbia…stra-meraviglioso!e chi se ne frega della fatica? arrivo alla posada Papaya, prenotata via internet dall’Italia, e trovo la dolcissima Lizge alla reception. Mi accomodo nella mia camera e mi faccio un giro in spiaggia…il caso vuole che sia proprio il momento del tramonto…ovviamente vado sulla duna e assisto allo spettacolare por-do-sol de jeri!!!! c’è di tutto…innamorati che si fanno foto stra-romantiche, famiglie intere che ridono e scherzano rotolandosi nella sabbia, atletici torelli che si buttano dalla duna per fare sand-board o semplicemente per divertirsi (con immensa gioia delle presenti!!!) e poi, a sole affogato nell’oceano, tutti giù per la roda…e lì…altri numeri da paura!le due scuole di capoeira di Jeri danno spettacolo…ogni giorno, dopo ogni por do sol. Gli altri giorni a Jeri sono passati in fretta…troppo in fretta… Ogni giorno iniziava con le colazioni della pousada…indescrivibili! della serie: il buongiorno dsi vede dal mattino!!!! Non potrei mai descrivere il tempo passato a Jeri, le cose fatte e le persone incontrate…ho tutto nel cuore e nei ricordi. Posso solo fare un elenco di ciò che mi evocherà sempre quella splendida vacacanza: Papaya lizge & gian lua e le sue borse crostatine con maracuya (madonnaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!) dune buggy pedra furada açai dune bicho do pe (non l’ho beccato!!!) audrey & fredson (e zion e xara) dudu daniel lala ristorante SAPAO paderia forrò por-do-sol roda succhi di frutta topaccio (impossibile da capire per chi non c’era!) lemon mama africa lagoa azul e lagoa paradiso amaca … saudade até jà e beijos, ivana

1 2 3 4 5

Tempo Hoje

Agora, em Jeri, são 00:38:27 e o tempo está JERI.

0°C min
0°C max